2017 Irlanda

Tour 2017 Irlanda
Viaggio “Il Giardino delle Rose Blu”, UILDM e Associazione S. Vincenzo

data e luogo di partenza: 22 luglio 2017
data e luogo di arrivo: 25 agosto 2017
stati attraversati:  nord Italia – Svizzera – Francia – Belgio – Inghilterra – Irlanda
km percorsi: 4.400
km orari: 20
ore di bici: 238
pedalate: 792.000
tappe: 34
bici utilizzate: Milena Merita, Tiziano Specialized
forature:  4

cartoline spedite: 600
ente benefico: Fondazione Onlus del “Giardino delle Rose Blu” , UILDM e Associazione S. Vincenzo Trobaso – Verbania
cifra devoluta: 7.000€

Guarda i nostri video sulla pagina youtube di mi&ti Onlus. 

Il nostro ennesimo viaggio solidale in bicicletta parte alle h.6 di mattina, uscendo dal cancello di casa a Trobaso.

Come sempre carichi di bagagli, io con le borse sui fianchi della bici, come fossi un mulo, la borsa appoggiata sopra le due ruote laterali, il borsino sul manubrio, Tiziano con il carrellino, all’interno del borsone: tenda, materassini, sacchi a pelo, occorrente per la bici, fornellino ecc.

Indossiamo i guantini e il casco, un abbraccio a mia figlia Valentina, ai nostri vicini Silvio ed Elena che non mancano mai di salutarci e augurarci in bocca al lupo, agganciamo le scarpette ai pedali e via.

Le salite ci aspettano e le discese, forse un po’ di pianura, il vento, la pioggia, il sole, la nebbia, le forature… speriamo di no!

E tanta voglia di pedalare, scoprire, incontrare, sorridere e DONARE.

DOVE DORMIREMO? Campeggi, ostelli, b&b oppure ospiti grazie a Warmshowers, sito in cui è possibile ricevere ospitalità tra ciclisti e poi qualche campeggio libero.

DOVE MANGEREMO? Come sempre cucineremo qualcosa la sera. Il mattino abbondante colazione e a pranzo? Capiterà una buona cioccolata calda e torta se farà freddo, gelato se farà caldo, o qualche pezzo di pane con formaggio e pomodoro e un po’ di frutta.

CAMPEGGI TANTI: Berna – Saint-Avold – Arlon – Lille – Godalming – Oswestry – Londra – Parigi – Auxerre…

WARMSHOWERS ALTRETTANTI: Strasburgo da Sabine – Lussemburgo da Sanran – Folkestone da Johnny – Swidon da Sue – Cork da Martine – Dublino da Darinka Montico – Chaffois da Sebastien…

Tutte soste e persone incredibili, con delle belle storie da raccontare e non solo di viaggi.
È bello condividere il cibo, scoprire nuovi sapori, entrare nell’intimità delle case, regalarsi del tempo è un dono incredibile.

OSTELLI: Basilea – Oxford – Galway…

OSPITI: in Belgio a Mont-sur-Marchienne da mia cugina Diana, sono stati un paio di giorni intensi, ritrovare i cugini, mangiare e ridere insieme, guardare le foto, sfogliare i ricordi, visitare la città di Marcinelle e il museo della miniera di carbone.

Passando al rientro da Londra abbiamo bevuto un the a casa della mamma di Penny, mia collega di lavoro, una signora deliziosa di quasi 90 anni, ma con uno spirito giovanile, una bella casa fuori Londra con le tipiche finestre bianche e il giardinetto pieno di fiori.

Sparsi sul tavolo, tanti disegni, circondata da tanti libri, bere il the è stato un bel momento, la parlata calma e ancora un bellissimo sorriso.

Gli piace molto disegnare, insegnante di arte, ha vissuto parte della sua gioventù in Cina, rientrata a Londra dopo la guerra.

Ha vissuto un periodo in un campo di concentramento in Cina.

Mentre a Yverdon, in Svizzera, mia città Natale, ho incontrato mia zia Rosina, i cugini, un’altra interessante giornata di incontri e racconti, condivisione.

Mi piace mangiare in compagnia, sono momenti preziosi, da vivere senza fretta. Lungo la strada sempre incontri interessanti e tante risate.

Mi piace viaggiare lentamente, incontrare persone, osservare, conoscersi, scoprire altre culture.

Abbiamo spedito dall’Irlanda le 600 cartoline, liberandoci di un bel peso, ma certi di aver donato più di un sorriso.

Quanta strada e quanta fatica, molto freddo, salite interminabili e tanti panorami mozzafiato lungo le coste.

Meravigliose città attraversate sempre un po’ di fretta, tante foto, ma molto resta nella testa e nel cuoreAltrettanti viaggiatori in bicicletta, venuti da ogni dove, per visitare questa meravigliosa Europa.

Qualcuno è incredulo di quanti chilometri abbiamo percorso in questi anni, tra solidarietà, allenamenti, di cui tanti concentrati nel mese di agosto, l’unico mese a disposizione per pedalare ogni giorno, dal mattino alla sera.

Fermarsi qua e là, dormire ogni sera in un posto diverso, vedere migliaia di visi, la natura che scorre intorno a noi, le nuvole che sembrano rincorrerci, la poesia di un cielo stellato, i colori dell’arcobaleno.

Le meraviglie di paesi e città, tra chiese, monumenti, castelli, palazzi, case tipiche, giardini, fiori…

Le lunghe salite sulle strade in Svizzera, Francia, Belgio, Inghilterra e Irlanda. Le coste Irlandesi hanno un fascino particolare, così come le persone, sono ospitali. Ci sono ancora tanti piccoli negozi tipici, pub dove la gente si ritrova dopo il lavoro, per bere una… più di una birra insieme.

Abbiamo attraversato luoghi incredibili.

La vita scorre più lentamente, si sente molto il profumo della natura e di grandi spazi, tanto verde. Le mucche e le pecore bianche e nere che punteggiavano i prati.

A Fontainebleau in Francia abbiamo visitato un castello molto bello dove si potevano affittare costumi ottocenteschi e visitare i giardini vestiti d’epoca.

Vorrei avere il tempo per girare l’intero pianeta per condividere con Tiziano ogni giornata a pieno.

Gli ultimi giorni di pedalate sono un po’ malinconici, la voglia di rivedere i nostri figli, le persone che ami, vorresti allungare le ore.

Voglio ringraziare per il sostegno e l’aiuto tutte le persone che hanno collaborato al progetto 2017: Evelina per la realizzazione della cartolina, della brochure e tanto altro, Valentina e Alberto, Luciano e Denise, Giancarlino, la Nino Fasoli Band per le serate solidali nei teatri e tutte le persone che ci hanno aiutato ad organizzare cene solidali ed altri eventi.

Le Salite del Vco con Franco Gemelli, Bicincittà con Massimo Di Baricolleghi e amici che si sono prodigati per distribuire più cartoline possibili.

Alla prossima avventura sui pedali nel 2018!

Milena, di mi&ti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *