2015 Australia

Tour 2015 Australia, Brisbane – Sydney – Melbourne – Adelaide – Port Augusta – Uluru
Viaggio “Il Giardino delle Rose Blu”

data e luogo di partenza: 26 luglio 2015
data e luogo di arrivo: 27 agosto 2016
stati attraversati: Australia, Queensland, New South Wales, South Australia, Northern Territory
km percorsi: 4.400
km orari: 21 di media
ore di bici: 210
pedalate: 819.000
tappe: 33
bici utilizzate: Milena Merita, Tiziano Specialized
forature: 12

cartoline spedite: 600
ente benefico: Fondazione Onlus del “Giardino delle Rose Blu”
cifra devoluta: 4.000€

Guarda i nostri video sulla pagina youtube di mi&ti Onlus. 

Un altro viaggio è giunto al termine, 32 giorni sui pedali, 4400km percorsi, emozioni incredibili.

È stato un viaggio bellissimo, impegnativo ma pieno di sorprese.

Atterrati a Brisbane, a est dell’Australia, dopo 30h tra volo e scalo, atterriamo il 26 luglio alle 7 del mattino, ritiro bici, bagagli, ed eccoci pronti a cavalcare i nostri cavalli fiammanti carichi come “muli”.

Usciamo dall’aeroporto e dopo circa 30km siamo al centro di Brisbane, città colorata con gente allegra, siamo in inverno ma il clima è fantastico, ideale per andare in bici.

La prima notte utilizziamo la formula “Warm Showers”, strumento per lo scambio di ospitalità tra cicloturisti, internazionale e gratuito. Il nostro contatto, si trovava poco fuori Brisbane; posto fantastico, letto, cena, colazione, sorrisi, bellissima atmosfera. Durante il viaggio abbiamo avuto altre esperienze con questa formula, ben 8, tutte bellissime ed indimenticabili.

Caspita! Australia piatta? Ma dove? Salite e discese continue per ben 1500km.

Salite non lunghe, ma il continuo su e giù, avendo le bici belle cariche, si fa sentire nelle gambe e nelle braccia.

Il paesaggio fa da padrone, i profumi, l’aria pulita, i colori e gli incontri speciali non mancano, anzi! Pappagalli multicolori, piccoli e grandi, pellicani, canguri… fiori e piante… che terra speciale! La costa è davvero bellissima!

E poi l’oceano, con le sue onde gigantesche, pronte ad essere cavalcate dai suoi temerari… noi ci limitiamo a guardarle.

Brisbane e poi Sydney, attraversiamo il bellissimo ponte in compagnia uno splendido panorama con poco traffico causa le molte persone a piedi ed in bici.

Distese infinite a perdita d’occhio, distanze incredibili, 70/100km nel bel mezzo, quasi, del nulla.

Melbourne, capitale dello Stato del Victoria, nell’Australia sud-orientale è ricca di spazi verdi, parchi con alberi giganteschi, pappagalli che volano da un albero all’altro, piste ciclabili, qui l’inverno si comincia a sentire di più, la mattina fa freddino 4/5°, poi nell’arco della giornata sale di almeno altri 10°.

Adelaide, caspita! qui fa veramente freddo, la sera prima di Adelaide, dormiamo in un posto di fortuna, accampati alla meglio, al mattino ci aspetta una discesa di 15km circa e un canguro quasi mi salta sulla bici. La discesa è bellissima, ma le mani e il resto trema dal freddo. Finalmente Adelaide, con i suoi bellissimi parchi, che bella!

Ora ci tocca risalire verso Port Augusta, città dell’Australia Meridionale, posta all’estremo nord del golfo di Spencer, si trova 310km a nord di Adelaide, da qui, inizieranno i nostri ultimi 1200km nel deserto.

1200km di emozione pura, incredibile!

Terra rossa, arbusti, fiori, ogni giro di ruota sembrava di vedere un panorama diverso, i tramonti e le albe indimenticabili.

Sveglia sempre alle 5,30. Con la pila accesa smontiamo la tenda perché è ancora buio, pronti a ripartire verso la conclusione di un altro, splendido, viaggio. Ecco che ci aspetta l’emozionante bellezza del Parco nazionale Uluru-Kata Tjuta, parco situato nel Territorio Nord australiano, 1431km a sud della città di Darwin. Il parco si estende su di un’area di 1326 km², con la sua intensa colorazione rossa che muta in maniera spettacolare (dall’ocra, all’oro, al bronzo, al viola) in base alle ore del giorno e alla stagione. Noi abbiamo visto le cromie del rosso e dell’oro. Meraviglia allo stato puro!

Dall’Australia sono partite 600 cartoline a favore del “Giardino delle Rose Blu”, i primi giorni ben 4kg sul mio portapacchi, ma siamo molto felici, anche quest’anno qualche sorriso è stato donato.

Grazie a tutti i sostenitori e a tutte le persone ed aziende che hanno creduto a quest’ennesimo progetto… e non sarà certamente l’ultimo.

Milena, di mi&ti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *